Arredare in stile scandinavo, ecco come fare

Come arredare in stile scandinavo: consigli e suggerimenti per avere una bellissima casa in stile nordico.

Oggi andiamo alla scoperta delle caratteristiche fondamentali dell’arredamento in stile nordico.

Se quindi siamo alla ricerca di suggerimenti e ispirazioni per arredare una casa in stile scandinavo, siamo nel posto giusto.

Questo genere di arredamento riscuote ultimamente un notevole successo.

Non è difficile realizzare una casa che rispecchi queste caratteristiche: se teniamo a mente i punti presenti in questa guida riusciremo facilmente nel nostro obiettivo.

Grazie ai consigli qui presenti infatti riusciremo a bilanciare gli elementi che contraddistinguono questa tendenza, senza cadere negli eccessi e senza snaturare questo stile.

Impareremo così ad incorporare al meglio li elementi distintivi del design scandinavo, proprio come avviene nelle case del nord Europa, dove è nato il genere.

come arredare in stile scandinavo
Come arredare casa in stile scandinavo.

Come arredare casa in stile scandinavo

Iniziamo subito con i consigli pratici su come arredare casa seguendo lo stile scandinavo.

Per prima cosa, ci sono dei concetti chiave che dobbiamo tenere a mente nel nostro progetto di arredamento nordico. Questi termini sono:

  • minimalismo,
  • funzionalità,
  • semplicità.

Queste infatti sono le 3 caratteristiche principali di questo genere di arredamento.

Dovremo quindi concentrarci su oggetti che siano semplici e funzionali. Per lo stesso motivo, dovremo evitare di ingombrare eccessivamente gli spazi della casa con troppi oggetti.

Uno dei motti che possiamo ricollegare a questo stile è infatti “Less is more”, vale a dire meno è meglio.

stile scandinavo casa
Camera da letto in stile scandinavo.

Evitiamo quindi qualunque genere di disordine e predisponiamo contenitori e zone adibite allo stoccaggio di quanto necessario.

Per quanto riguarda invece l’uso dei materiali, per ottenere il risultato che desideriamo possiamo utilizzare elementi naturali (in particolare legno e pelle).

In effetti lo stile nordico è profondamente legato alla natura e questo si ripercuote anche sui materiali protagonisti delle case che adottano questo stile.

Largo impiego quindi a lana, mohair, pelle di pecora, canapa, cotone, lino o iuta.

arredamento scandinavo
Arredamento scandinavo.

I colori dello stile scandinavo

Quali sono i colori dominanti da utilizzare in una casa in stile scandinavo?

Rispetto ad altri generi (come quello boho chic o etnico) in cui le tinte sono più variegate, nello stile nordico la palette è delimitata con una buona precisione.

Tra i colori che dovremo utilizzare quindi ci sono tutte le tonalità dei grigi, dei bianchi, dei marroni e dei neri.

casa stile scandinavo
Casa in stile scandinavo.

In particolare, le pareti sono nella maggior parte dei casi bianche e danno un senso di leggerezza e luminosità.

La palette si ispira ai colori della natura, ma possiamo anche aggiungere dei piccoli tocchi di colore, senza esagerare per non snaturare questo genere.

Rendere moderno lo stile nordico

In una casa in stile nordico dominano gli elementi naturali, in primis il legno.

L’ultima tendenza in fatto di arredamento però prevede di combinare oggetti in legno con altri in metallo, per rendere l’atmosfera più luminosa e brillante.

Anche ottone e rame sono particolarmente adatti per questo scopo.

arredamento stile nordico
Arredamento stile nordico.

Come evitare l’errore più comune quando si arreda in stile nordico

Con questo stile di arredamento, c’è un errore che viene commesso spesso, ma che è semplice da evitare, se si conosce il trucco di cui parleremo tra poco.

L’attenzione per la semplicità, la funzionalità e il minimalismo che contraddistinguono questa corrente infatti rischiano di rendere l’arredamento di casa troppo freddo, quasi asettico.

stile scandinavo
Stile scandinavo.

Per evitare questo rischio, tutto quello che dobbiamo fare è ricorrere ad accessori che scaldino l’ambiente.

In particolare, per ottenere questo effetto possiamo utilizzare i tessuti caldi. In effetti nelle dimore scandinave si fa un ampio uso di questi materiali, anche per combattere le rigide temperature esterne.

Possiamo inoltre aggiungere qualche pianta verde, per dare un tocco di calore alla stanza. Anche la presenza di fiori freschi è fortemente raccomandata, per aggiungere un dettaglio colorato.

Infine, per quanto riguarda il salotto, lo possiamo rendere più accogliente scegliendo dei cuscini o delle coperte da mettere sul divano che abbiano dei semplici pattern geometrici.

Il concetto di Hygge

Come abbiamo visto nella sezione precedente, uno dei rischi del design scandinavo è quello di creare un ambiente troppo freddo, che a molti non piace.

Oltre a seguire i consigli che abbiamo appena letto, c’è un altro modo in cui possiamo combattere questo problema, applicando il concetto di hygge.

Di cosa si tratta?

Hygge è una parola danese e norvegese che indica un concetto complesso, correlato al sentimento di comodità, sicurezza, accoglienza e familiarità.

Creare una casa in cui regni un’atmosfera hygge significa quindi vivere in un ambiente accogliente, nel quale godersi il bello della vita con le persone a noi care.

Questa sensazione di pace e di benessere caratterizza le dimore in stile scandinavo.

Aggiungiamo quindi elementi correlati al comfort. In base al nostro gusto personale, potrebbero essere oggetti come candele, tazze, morbide coperte, elementi in ceramica, …

Per concludere

Ed eccoci arrivati alla conclusione di questa guida su come arredare casa in stile scandinavo.

Questo genere è uno dei più amati stili di arredamento e negli ultimi anni lo vediamo davvero spesso, anche se il suo successo risale ancora agli anni ’50.

Seguendo i consigli contenuti in questa guida potremo creare una splendida casa arredata in stile nordico.

Foto: Pinterest.