Stile industriale casa, ecco come si fa

Come fare una casa in stile industriale.

Lo stile industriale, classico o moderno, attira tantissimi estimatori e in molti vogliono una casa che abbia questa impronta.

Ma come ricreare lo stile industriale nella nostra abitazione? Che sia vintage o moderno, questo modo di arredare può essere la carta vincente per dare carattere al luogo in cui viviamo.

Dietro questa tendenza si cela infatti il desiderio di dare nuova vita a qualcosa di vecchio, anche nell’arredamento.

Tuttavia se non viene ben calibrato, questo stile può rendere un ambiente troppo freddo e spigoloso.

Con il giusto mix di materiali e seguendo alcuni suggerimenti pratici, potremo però creare una casa che rispecchi a pieno lo stile industrial, senza che risulti troppo fredda.

E allora, cominciamo!

stile industriale casa
Come arredare una casa in stile industriale.

Caratteristiche dello stile industriale in casa

Per prima cosa, vediamo quali sono le caratteristiche fondamentali dello stile industriale.

Nella versione più pura di questo stile, immaginiamo una piacevole combinazione di alcuni elementi, come alti soffitti, mattoni a vista, ampi spazi ed elementi metallici.

E se ci sono dei condotti o meccanismi in vista, meglio ancora. In questo stile infatti gli elementi architettonici che in altri casi si tendono a nascondere, vengono esaltati.

Il materiale protagonista è il metallo, che convive con elementi in legno e pelle. Meglio evitare invece elementi in plastica.

Infine, per quanto riguarda la tavolozza di colori da usare per arredare una casa in stile industrial, nella maggior parte dei casi troveremo colori scuri, come il nero, il marrone o il grigio, che possono essere schiariti grazie all’abbinamento del bianco panna.

Se vogliamo inserire qualche elemento colorato, che sia piccolo: verrà messo naturalmente in risalto grazie al contrasto con i toni scuri che lo circondano.

Ma in generale possiamo dire che nello stile industriale a prevalere sono i toni sobri e neutri. I colori sgargianti in questo caso non trovano spazio.

camera da letto stile industriale
Camera da letto in stile industriale.

Come creare lo stile industrial a casa

Come possiamo creare facilmente lo stile industrial a casa nostra?

L’ideale è avere a disposizione degli ampi spazi, come potrebbero essere quelli di una fabbrica riconvertita o di un loft, ma ovviamente lo stile si può tranquillamente ricreare anche in un appartamento con normali caratteristiche a livello di metrature e altezze.

Se possiamo mettere in evidenza dei mattoni a vista originali, meglio ancora. In caso contrario potremmo utilizzare degli stencil, ma i risultati potrebbero variare molto in base alle loro caratteristiche.

Se proprio vogliamo avere dei mattoni a vista ma nel nostro stabile non sono presenti, potremmo risolvere con una finta parete di mattoni.

Non sarà originale, ma il risultato potrebbe comunque essere molto soddisfacente.

arredamento stile industriale
Arredamento in stile industriale.

Per quanto riguarda invece i mobili, scegliamo elementi dalle linee pulite e squadrate, meglio se in metallo (da preferire), legno o pelle.

Per personalizzare gli spazi, possiamo posizionare elementi che abbiano un’ispirazione vintage o legata alla fabbrica.

Tra questi sicuramente grandi orologi da parete, elettrodomestici retrò e ancora elementi d’illuminazione che ricordino il mondo dell’industria.

Bellissimo poi l’abbinamento con opere d’arte metalliche, anche stravaganti, da appendere alle pareti o mettere in esposizione.

Uno dei pericoli che si possono correre nell’arredare una casa con lo stile industrial è che il risultato finale appaia asettico, spento. Per evitare ciò le opere d’arte particolari sono perfette.

Oltre a queste, dobbiamo mixare sapientemente i materiali degli arredi e delle decorazioni.

Le lampadine a filamento si prestano poi benissimo ad essere utilizzate in questo tipo di arredamento, perché creano la giusta atmosfera.

Per ammorbidire questo stile possiamo utilizzare anche la lana: pensiamo a tappeti in lana o coperte pesanti, da mettere sul divano. Si presta allo stesso scopo anche la finta pelliccia di pecora.

Questo stile infine si presta bene anche ad essere abbinato con altre tendenze del mondo dell’arredamento, in particolare con lo stile jungle chic, con il quale crea un piacevole contrasto.

Leggi anche:
– Tipi di arredamento per la casa.

Per concludere

Eccoci arrivati alla fine di questa guida su come realizzare lo stile industriale in casa.

E’ uno stile che da carattere agli interni, ma che rischia di risultare asettico se non vengono ben bilanciati i vari materiali. Sì quindi al metallo, da usare però in abbinamento anche agli altri materiali caratteristici (come legno e pelle).

Via libera poi agli oggetti vintage (anche stravaganti) e ad un mix di colori neutri. Limitiamo invece i colori accesi.