Arredamento stile jungle chic

Guida all’arredamento in stile jungle chic: cos’è e come realizzarlo a casa.

Tra le nuove tendenze per quel che riguarda l’arredamento di casa, troviamo lo stile jungle chic.

Ad ispirare gli interni di una casa urban jungle sono i colori tropicali, le piante esotiche ed anche i motivi animali. L’ambiente ricorda quindi la giungla amazzonica, con il suo fascino misterioso dato anche dall’abbondanza di elementi naturali.

Ma come realizzare un arredamento in stile jungle chic? In questa guida vediamo tutte le soluzioni per rendere unica la nostra casa grazie all’utilizzo di questa tendenza.

stile jungle chic
Stile jungle chic: ecco come realizzarlo in casa.

Caratteristiche dell’arredamento stile jungle chic

Prima di tutto, vediamo quali sono le caratteristiche distintive dello stile jungle chic.

L’idea è quella di trasferire idealmente una giungla in un contesto urbano, fondendo le due realtà.

Al primo posto quindi c’è sicuramente l’utilizzo di piante: questa è una caratteristica imprescindibile.

arredamento jungle
Arredamento jungle, con mensole, piante e toni naturali.

Meglio ancora se utilizziamo tante piante diverse, che coabitano lo stesso ambiente, proprio come accade nella vera giungla. Ci possiamo quindi sbizzarrire per quanto riguarda il numero e la varietà. Con una sola regola: più è, meglio è!

Non possono poi mancare altri elementi naturali, come legno e pietra. Oltre a richiamare il tema jungle, questi sono anche perfetti per dare carattere ed originalità alle diverse stanze della casa.

Se amiamo un ambiente più luminoso, possiamo installare delle grandi finestre, dalle quali far entrare luce in abbondanza. Queste finestre inoltre contribuiranno a creare la sensazione di essere in una serra.

Infine, quali sono i colori che contraddistinguono un arredamento in stile jungle chic? Oltre al verde intenso, che è il protagonista indiscusso, troviamo anche i toni del marrone, in tutte le varie declinazioni.

In questo cotesto si inseriscono bene anche i toni neutri, come il beige, il blu e il bianco. Se amiamo poi dare dei tocchi di colore, possiamo creare affascinanti contrasti usando il rosso, il giallo e l’arancione.

urban jungle style
Stile urban jungle in salotto.

Come arredare in stile urban jungle

Vediamo ora dei consigli pratici su come arredare casa in stile urban jungle.

Come abbiamo visto, le protagoniste indiscusse di questo stile di arredamento sono le piante. E più sono, meglio è.

Tuttavia la scelta del tipo di piante non va fatta alla leggera, o nel giro di qualche settimana la nostra giungla urbana avrà un aspetto terribile.

E’ infatti importante scegliere delle piante che siano compatibili con il nostro stile di vita e con la nostra casa.

Prima di acquistarle, verifichiamo di quanta luce e di quanta acqua hanno bisogno.

Evitiamo poi di prendere piante difficili da far crescere se siamo dei neofiti o sappiamo che avremo pochissimo tempo per dedicargli le giuste attenzioni.

Molto spesso poi possiamo creare una giungla urbana in casa semplicemente inserendo nella nostra abitazione la giusta varietà di piante, senza necessariamente stravolgere l’arredamento.

Dalle piante in vaso a quelle rampicanti, senza dimenticare le splendide piante che non hanno bisogno di terra: possiamo davvero sbizzarrirci!

Per quanto riguarda invece le decorazioni, scegliamo elementi in vimini, bambù o comunque legno naturale, cotone, lino, lana, pietra,… Evitiamo invece elementi in plastica e qualunque cosa che risulti artificiale.

Se amiamo la carta da parati, scegliamola in stile tropicale, per riagganciarci al tema dominante nella nostra casa.

Ogni stanza della casa può essere arredata in stile jungle chic: dalla cucina alla camera da letto, passando anche per il bagno.

Un’altra scelta vincente poi è quella di creare una giungla urbana solo in un angolo della casa, che apparirà immediatamente rilassante e invitante.

In quest’ultimo caso, l’urban jungle si combina bene con altri stili di arredamento come lo stile scandinavo, quello industriale ed anche il boho chic.

Da dove nasce questo desiderio per una casa più verde? Probabilmente l’idea di vivere in un ambiente dominato dalla natura ci aiuta a rilassarci e ad evadere dalle vite spesso frenetiche che conduciamo.

Ricreare una giungla in casa è un modo per riconnetterci con la natura e ritrovare la pace che essa ci può donare.

Leggi anche:
– Come arredare una casa in stile industrial.
– Stili di arredamento, tutti i nomi.

Per concludere

Siamo arrivati alla fine di questa guida all’arredamento stile jungle chic. Si tratta di una tendenza attualmente molto in voga, che ciclicamente si ripresenta nel mondo dell’interior design, grazie al suo fascino senza tempo.

Probabilmente il fatto che le nostre vite tendano ad essere sempre più assorbite dalla città e dalla vita frenetica legata allo stile urbano ci fa aumentare la voglia di riconnetterci con la natura.

Gli elementi naturali tipici della giungla sono i protagonisti di una casa in stile tropicale, che risulta accogliente e invitante.

Non dobbiamo poi aver paura di utilizzare piante di forme e dimensioni differenti (purché adatte al nostro livello di esperienza nella loro cura).

Questo stile può essere ricreato in tutta casa, o solo in parte di essa. Una stanza che ci darà grande soddisfazione in questo senso è il bagno: la naturale umidità presente infatti renderà ancora più rigogliose le nostre piante.

Si tratta di uno stile tutto sommato facile da ricreare e per il quale molto spesso non serve stravolgere completamente le nostre case, ma basta semplicemente aggiungere i giusti tocchi.

E’ tuttavia fondamentale avere interesse per la cura delle piante, dato che ne avremo in abbondanza.

Non dobbiamo essere necessariamente esperti, ma questo stile di arredamento presuppone che dedicheremo il giusto tempo e le giuste attenzioni alla crescita delle piante.